Blog

Bonus Vacanza: possibile utilizzarlo in agenzia di viaggio?

 14199285 10210460307689975 4610452001256340143 n

 

Il bonus vacanze rappresenta forse il tema caldo dell'estate 2020. In questa intervista a Caterina Claudi abbiamo deciso di analizzare le modalità di prenotazione in agenzia di viaggio da parte dei consumatori finali. 

Caterina Claudi è un consulente del lavoro che ha dedicato, e continua a dedicare, gran parte dei suoi studi al settore fiscale nel mondo del turismo. Da oltre 35 anni si occupa di consulenza. Tra i suoi clienti ci sono operatori del turismo organizzato come agenzie di viaggi e tour operator, nonché guide turisticheaccompagnatoricompagnie alberghiere. Da diversi anni è anche consulente della Fiavet Lazio  

Il Dl Rilancio ha introdotto il tema del "bonus vacanze". Abbiamo posto a Caterina Claudi  due domande con la finalità di fare chiarezza in merito alla possibilità di prenotare in agenzia di viaggio utilizzando il bonus vacanze. 

  1. Cosa si intende per bonus vacanze? Di fatto è uno sconto pari all'80% del valore del bonus sul costo del soggiorno alberghiero. Viene applicato al momento del saldo del soggiorno presso la struttura che può essere anche di tipo extra alberghiero, purché sia autorizzata.  La procedura per accedervi è stata concepita in maniera abbastanza complessa sia per  l'utilizzatore che per le strutture ospitanti. 
  2. Il cliente finale può prenotare in agenzia di viaggi e pagare con il bonus ? Si può farlo ma solo se prenota un soggiorno alberghiero ed accetta di pagare il saldo della vacanza direttamente in l'albergo. Per fare maggiore chiarezza occorre precisare che questa misura  è stata pensata ed è espressamente dedicata alle strutture ricettive ed extra ricettive (quelle che hanno il codice ateco 555 per intendersi). Le agenzie di viaggio al momento e in mancanza di variazione nella normativa possono svolgere solo il lavoro di intermediazione.

 

cate.claudi

 

 

Post Recenti